Il tribunale di Cremona condanna il Ministero al riconoscimento del servizio pre-ruolo ai fini della ricostruzione di carriera

0
422

La FLC CGIL Cremona esprime grande soddisfazione per la decisione assunta il 17.02.2022 dal Tribunale di Cremona che ha accolto due ricorsi patrocinati dall’avv. Francesco Americo riguardanti un docente ed un’assistente amministrativa.

Il giudice del lavoro richiamando il principio di non discriminazione tra lavoratori a tempo determinato e quelli a tempo indeterminato sancito dalla Direttiva Comunitaria 1999/70/CE,  ha  riconosciuto il diritto dei due lavoratori all’integrale ricostruzione di carriera computando tutto il servizio a tempo determinato svolto prima dell’immissione in ruolo e condannando il Ministero dell’Istruzione ad emanare un nuovo decreto di ricostruzione di carriera nonché al pagamento delle differenze retributive non pagate.

La FLC CGIL di Cremona ricorda a tutti i lavoratori che è ancora possibile ricorrere per vedersi riconosciuto il diritto all’integrale ricostruzione di carriera commisurata agli effettivi anni di servizio prestati con contratti a tempo determinato e per ottenere il corretto inquadramento stipendiale.

PER PARTECIPARE AL RICORSO CLICCA QUI