Facenti funzione DSGA: presentata la denuncia alla Commissione Europea

0
100

Assistenti Amministrativi facenti funzione DSGA: presentata la denuncia alla Commissione Europea.La FLC CGIL Nazionale ha inviato formale denuncia contro la discriminazione subita dagli Assistenti Amministrativi facenti funzione DSGA ai quali è stata negata l’opportunità di avere un giusto inquadramento.

La FLC CGIL Nazionale, per il tramite del proprio Ufficio Legale, ha inviato formale denuncia alla Commissione Europea contro la discriminazione subita dagli Assistenti Amministrativi facenti funzione DSGA ai quali è stata negata l’opportunità di avere un giusto inquadramento nel profilo professionale riconducibile alle mansioni espletate da diversi anni.

La denuncia avrà come finalità quella di mettere in evidenza la vicenda riguardante gli AA Facenti Funzione a livello europeo e, nel caso in cui venisse accolta, sollecitare il Governo affinché assuma tutti i provvedimenti per far cessare questa condizione di precarietà professionale attraverso l’indizione di un concorso riservato per coloro che hanno svolto la funzione di DSGA per almeno tre anni, anche senza titolo di studio specifico.

Sono centinaia le manifestazioni di interesse di tale personale che affiancheranno con una analoga denuncia la FLC CGIL davanti alla Commissione Europea.

Il prezioso lavoro svolto da questo personale riceve ancora oggi un riconoscimento sul campo da decine e decine di Dirigenti Scolastici che, nel pieno della pandemia che affligge il Paese da tempo, lanciano l’allarme di fronte al fatto che si preveda, ad anno scolastico ormai avviato, che i DSGA facenti funzione lascino il posto ai vincitori di concorso, anche in spregio al buon senso e al buon andamento amministrativo e didattico delle scuole (il diritto dei vincitori poteva bene essere tutelato con il riconoscimento giuridico retrodatato al 1° settembre).

Continueremo a monitorare la vicenda nell’interesse di tutti i lavoratori coinvolti.